Home / Economia e Finanza / Big Data, web e aperture in Cina nel nuovo programma Enit di Evelina Christillin

Big Data, web e aperture in Cina nel nuovo programma Enit di Evelina Christillin

Big Data, web e aperture in Cina nel nuovo programma Enit di Evelina Christillin

(PRIMAPRESS) – SAINT VINCENT (AOSTA) – Sarà un Enit sempre più digital e social: parola di Evelina Christillin. Il presidente dell’ente del turismo è intervenuta all’assemblea di Federalberghi riunita a Saint Vincent per anticipare gli obiettivi del suo programma che orienterà la sua strategia di penetrazione sui mercati internazionali attraverso l’uso dei big data e il web nelle varie forme di promozione. Ma nel programma c’è anche il riposizionamento delle 28 sedi all’estero, previsto per la seconda metà del 2016. «Al momento – ha affermato Christillin – le sedi sono basate su una mappatura degli anni 90 e dovremo vedere dove investire di più e dove mettere risorse umane e riutilizzare il personale».   La risistemazione dovrà quindi seguire gli attuali flussi turistici, perché «è assurdo avere quattro sedi nel Nord America e nessuna in Cina». Intanto, il 30 aprile sarà rinnovato il mandato ai direttori esteri; i dirigenti scenderanno da 8 a 5 e il personale sarà ridotto a 78 unità, con un abbattimento dei costi di circa il 30%. Dopo un anno e mezzo di commissariamento, la presidente ammette che «l’Enit ha avuto qualche problema di ripartenza ma adesso siamo in corsa. Abbiamo rimesso attorno a un tavolo le regioni, le associazioni di categoria, abbiamo rifatto il piano delle fiere riducendole moltissimo. Ci proponiamo di fungere da cabina di regia per fare un discorso di sistema dove ognuno mantiene le proprie peculiarità».  – (PRIMAPRESS)

About admin

Check Also

Apple investe 1mld per Didi in Cina