Home / Economia e Finanza / Draghi respinge gli attacchi della Germania: “la BCE obbedisce alla legge non alla politica”

Draghi respinge gli attacchi della Germania: “la BCE obbedisce alla legge non alla politica”

Draghi respinge gli attacchi della Germania: "la BCE obbedisce alla legge non alla politica"

(PRIMAPRESS) – BRUXELLES – La Banca centrale europea “obbedisce alla legge, non ai politici, perché siamo indipendenti”. Così il presidente Mario Draghi ha risposto alle polemiche e alle accuse, giunte da diversi esponenti della politica in Germania, verso l’istituzione monetaria. E il Consiglio direttivo si è ritrovato unanime, ha precisato, nel difendere l’indipendenza dell’istituzione e l’adeguatezza dell’attuale linea espansiva della politica monetaria. Le sfuriate tedesche sembrano esser state innescate dalle discussioni sull’ipotesi di “helicopter money”, ovvero la distribuzione a pioggia di danaro da parte dell’istituzione monetaria. Su questo Draghi ha cercato di disinnescare la polemica puntualizzando che una ipotesi simile “non è stata mai discussa” dal Consiglio. E che anche dal punto di vista legale sarebbe “piena di difficoltà”. Incalzato sulla questione, non ha riposto se sarebbe totalmente illegale ma ha ribadito che “non è stata mai discussa”. Sulla questione Angela Merkel ha sottolineato l’indipendenza della BCE ma ha voluto far intendere che questi argomenti ci deve essere comunque confronto. – (PRIMAPRESS)

About admin

Check Also

Apple investe 1mld per Didi in Cina